Cadillac numero 16B [Speciale Squadernauti], settembre 2017

EDITORIALE

“[…] il testo (il sogno) non sarà il punto di una conferma,
ma il luogo dello smarrimento e della scoperta”
Cesare Viviani, Il sogno dell’interpretazione

Con questo numero speciale ospitato dagli amici di Cadillac – che ringraziamo – si conclude ufficialmente l’esperienza del blog letterario Squadernauti, on-line dal 31 maggio 2014 al 30 giugno 2017. Il blog è nato dal comune desiderio dei due fondatori di dare voce a una scrittura capace di osare, di confrontarsi con il limite nonché di esprimere una necessità.
I dieci racconti che qui presentiamo, scelti tra una rosa di circa settanta testi apparsi nella sezione Scritture del nostro blog e accompagnati da tavole originali di giovani e generosissimi illustratori, ci sono sembrati rappresentativi delle voci che hanno contribuito a rendere possibile e reale la nostra avventura oltraggiosa.
Apre il numero Loto giapponese di Danilo Soscia, racconto visionario in equilibrio tra sogno, favola e parabola, seguito da Bì di Carlo Sperduti, disorientante creazione che narra una genesi fantastica, e da Un aviatore di Giovanni Blandino, un omaggio ad Antoine de Saint-Exupéry in forma di cronaca fiabesca.
La congiuntura di Milo Busanelli riporterà il lettore a un contesto quotidiano perennemente sottoposto a piccole minacce, ai confini con le atmosfere surreali e tinte di assurdo del microracconto di Davide Predosin, Dietro la tenda.
Ognuno per conto suo di Saverio Cappiello e Il Balcone dell’Ivana di Claudia Oldani gravitano invece attorno alla ricerca di una lingua intonata a luoghi e figure immersi in un immaginario mitico, dagli abitanti della città di Ponto a una madre ex femminista; il lettore potrà spingersi nell’esplorazione di spazi altrettanto intrisi di mistero e incomprensibilità grazie a Seguite le istruzioni, un insolito invito al viaggio di Marco Milini.
Concludono il numero due narrazioni accomunate dalla presenza di personaggi che vivono in un contesto domestico claustrofobico e allucinato, Cenni sulla mia famiglia e su mio fratello di Angelo Calvisi e Alba di Bianca Bertazzi.
Ringraziamo dunque gli autori e gli illustratori qui ospitati e coloro i quali hanno portato i propri testi e immagini alla nostra attenzione, gli editori che ci hanno accordato fiducia, l’illustratore Francesco Chiacchio, che ha disegnato per noi la testata, e naturalmente tutti i nostri lettori.

Buona lettura!

INDICE
Danilo Soscia, Loto giapponese
Carlo Sperduti, Bì
Giovanni Blandino, Un aviatore
Milo Busanelli, La congiuntura
Davide Predosin, Dietro la tenda
Saverio Cappiello, Ognuno per conto suo
Claudia Oldani, Il balcone dell’Ivana
Marco Milini, Seguite le istruzioni
Angelo Calvisi, Cenni sulla mia famiglia e suo mio fratello
Bianca Bertazzi, Alba


Sfoglia il numero su Issuu oppure scarica il pdf.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Numero 16B. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...